filo diretto (blog) | contatti | presentazione | scarica banner

 

 

 

 

 

invia stampa

Ristrutturazione di un edificio rurale - CALMASINO DI BARDOLINO

maggio 2011

 

Il progetto prevede la ristrutturazione edilizia della parte residenziale al fine di assicurare condizioni civili di abitabilità al residente e il consolidamento statico di tutto l'edificio, compresa la parte di annessi rustici non più funzionali alla conduzione del fondo.
Il progetto prevede il consolidamento delle murature perimetrali nella parte meglio conservata e più solida dell'edificio e la loro demolizione e ricostruzione laddove sono evidenti i fenomeni di fragilità strutturale. Le nuove e le vecchie murature di tamponamento saranno isolate termicamente con l'applicazione di un cappotto termico di 8 cm. di spessore, con rasatura superficiale in tutto simile alle superfici intonacate a calce. Si provvederà al rifacimento integrale della copertura con le messa in opera di una struttura in legno, isolamento e impermeabilizzazione, manto di copertura in coppi. I solai interpiano saranno sostituiti da nuove strutture in legno e calcestruzzo collaborante con quote di imposta migliorative rispetto alle altezze interne oggi presenti e con un miglior rendimento in termini statici, di isolamento acustico e termico.
Sono integralmente riprogettati i percorsi verticali interni. Le nuove scale saranno adattate e conformi alle dimensioni e alla morfologia prevista dalle normative relative ai disabili. Sul lato esterno il vano scale sarà illuminto da un grigliato in mattoni di cotto con l'inserimento sul lato interno di una vetrata. Saranno integralmente sostituiti i serramenti interni ed esterni e le dotazioni impiantistiche del fabbricato con il totale rifacimento degli impianti idrici, termici e sanitari.
Sul fronte strada è prevista la realizzazione di un muretto di contenimento della terra: la quota originale del percorso viario infatti corrispondeva una volta alla quota di imposta dell'edificio. Nel corso degli anni, successivi interventi di rifacimento del manto stradale, interventi di spianamento del percorso con eliminazione di buche e dossi, hanno comportato il rialzamento della quota strada di circa 90 cm. e determinato il parziale franamento e del terreno e riempimento lungo la banchina fin contro la casa. Il progetto prevede l'asportazione della terra che si è accumulata contro l'edificio, e l'elevazione di un muretto di contenimento lungo la strada comunale anche al fine di regimare il corso delle acque piovane e impedire come accade ora l'infiltrazione nell'edificio.
L'immagine generale di edifico rurale viene mantenuta, sono previste murature tinteggiate in colori chiari secondo la tradizione locale, contorni in pietra di porte e finestre, tetto in legno con latonerie in rame, serramenti in legno con scuretti a ventola.


zoomingrandisci
  fotosimulazione dell'intervento di progetto
 


zoomingrandisci
  l'edifico esistente prima dell'intervento di ristrutturazione
 


zoomingrandisci
  tavola di progetto